Studio geometra Bini  


Lo Studio Bini offre i seguenti servizi:
(Clicca sul servizio per maggiori informazioni)

Amministrazione Condominiale

Lo Studio BINI si occupa di amministrazioni condominiali e private su tutto il territorio di Varese e provincia assicurando così agli immobili un costante controllo e una chiara e tempestiva comunicazione
La manutenzione dei Condomini e degli Immobili è affidata ad Imprese in grado di risolvere in breve tempo ogni richiesta di interventi sia per manutenzioni ordinarie che straordinarie: elettricisti, idraulici, muratori, antennisti, fabbri ecc.
Le Imprese hanno con lo Studio rapporti collaudati nel tempo, che garantiscono collaborazioni particolarmente fidate: tutte sono regolarmente iscritte presso la Camera di Commercio.
Lo Studio usufruisce poi, naturalmente, della collaborazione di validi Liberi Professionisti esterni per ciò che riguarda, soprattutto gli aspetti più propriamente tecnici e/o specifici del lavoro: perizie, capitolati, direzione lavori, pratiche comunali o catastali, pratiche presso i Vigili Urbani, del Fuoco ecc.
L' esperienza maturata nel tempo, le collaborazioni affidabili, la qualità dei fornitori dei servizi a costi monitorati e contenuti, le coperture professionali e assicurative fanno dello "Studio BINI" il soggetto al quale rivolgersi, anche nel vostro interesse, per richiedere un preventivo gratuito per la Gestione del vostro Condominio o dei vostri Immobili.

Consulta il mansionario dell'Amministratore condominiale Dwonload

Gestione Locazione
Lo Studio geometra Bini si prende cura di tutte le questioni: pratiche, tecniche ed economiche. Con una gestione professionale della vostra proprieta', garantiremo il successo del vostro investimento. Quando si affitta un immobile l'errore piu' frequente e' quello di concentrare l'attenzione solo sulla ricerca dell'inquilino. Il rapporto locativo comporta, invece, molteplici aspetti, di varia natura, che spesso vengono sottovalutati; una gestione approssimativa, provoca inevitabilmente perdite di tempo comportando interventi spesso anche economici che non rendono piu' conveniente l'investimento immobiliare...
Progettazion e D.L.
È un processo che a partire da norme tecniche, calcoli, specifiche e disegni, perviene alla definizione dei dettami, linee guida e specifiche necessarie alla produzione/realizzazione di un manufatto, un edificio, un componente, un apparato, o in generale di un prodotto o un servizio (per esempio un'abitazione, un ponte, una strada, una sedia, un'autoveicolo, un software, un sistema elettronico) riassunte all'interno di un progetto.
In senso più esteso per progettazione si intende l'insieme delle fasi di pianificazione e programmazione di un insieme di attività che porteranno ad un risultato atteso, il quale potrà essere raggiunto in maniera totale, parziale o anche essere mancato. In definitiva quindi quasi tutte le attività umane ricorrono, più o meno efficacemente, ad una progettazione cioè a mezzi, strategie e azioni più opportune per raggiungere determinati fini.
Perizie Tecniche
La perizia è l'esame tecnico, condotto da esperti, di un fatto, di un evento, di una circostanza o di un manufatto, di una costruzione al fine esprimere un oculato giudizio di merito, supportato da ragionamenti tecnici, con l'obiettivo di risolvere un problema interpretativo definito e descritto all'atto del conferimento dell'incarico dato al Consulente Tecnico.
Detto questo è chiaro che esistono moltissime tipologie di perizie e consulenze tecniche. Le più comuni riguardano la stima di immobili, la stima di danni, la verifica di distanze e misure varie, l'analisi di strutture, la qualità dei materiali, tutte intese sia come consulenze di parte sia come consulenze per conto dei tribunali .
Valutazioni Immobiliari
La valutazione immobiliare è un'attività che viene svolta da professionisti abilitati a questo riguardo e che si pone l'obiettivo di determinare (quale scopo principale, ma non unico) un elemento patrimoniale dell'immobile, generalmente consistente nel valore di mercato, ma che può essere differente da quest'ultimo in funzione dello scopo dell'attività valutativa e della tipologia dell'immobile da valutare. Un altro obiettivo, strettamente collegato con il primo, è quello di effettuare una due diligence che può riguardare differenti ambiti (urbanistico, tecnico, catastale, ecc.) a seconda dell'incarico ricevuto dal valutatore. L'attività di valutazione immobiliare si concretizza con la redazione di una perizia di stima, nella quale vengono riportati ed illustrati i risultati del lavoro del valutatore. In alternativa alla perizia di stima risulta possibile l'applicazione di opportuni Standards di valutazione che in modo generico ma veloce consente una valutazione approssimativa del bene.
Certificazioni Energetiche

La certificazione energetica di un abitazione è sostanzialmente una dichiarazione, rilasciata da personale qualificato (certificatori energetici), in grado di attestare il consumo degli edifici esistenti.

L'attestato di certificazione energetica è un documento ufficiale, valido 10 anni, prodotto da un soggetto accreditato (certificatore energetico) e dai diversi organismi riconosciuti a livello locale e regionale.
Gli obbiettivi dell'introduzione dell'attestato di certificazione energetica in Italia sono:
Permettere ai consumatori di scegliere la casa in base ai consumi energetici e non solo in base alla finiture estetiche, e generare una domanda importante di case a basso consumo energetico;
Informare i conduttori/proprietari degli immobili del consumo energetico degli edifici in cui vivono rendendo apprezzabile il costo economico della conduzione dell'immobile;
Sviluppare e rilanciare il settore edilizio, generando economie di scala sulle nuove tecnologie di risparmio energetico;
Sviluppare un sistema di tecnici e professionisti con know out in campo energetico;
Riqualificare energeticamente gli edifici esistenti, anche attraverso le detrazioni 55% sull'irpef, migliorando così la spesa energetica dell'intero Paese, liberando risorse da impiegare in altri campi;
Ridurre la dipendenza dell'Italia dal petrolio e altri idrocarburi;
Migliorare l'ambiente del pianeta.
La certificazione energetica al momento ha due scopi di utilizzo principali:
per il rogito: L'Attestato di Certificazione energetica è indispensabile per tutti gli atti notarili di compravendita di ogni singolo immobile dal 1° luglio 2009 e dal 1° luglio 2010 anche per gli atti di locazione.
per l'accesso alle detrazioni del 55% sul reddito IRPEF: l'attestato energetico fa parte della documentazione necessaria all'ottenimento degli sgravi fiscali.

Servizio CAF
In Italia, i CAF o Centri di Assistenza Fiscale sono organizzazioni nate attraverso la Legge 413/1991 (e successive modificazioni), costituiti generalmente in s.p.a. che hanno ottenuto l'autorizzazione all'iscrizione all'albo nazionale dei CAF tenuto presso il Ministero delle Finanze.
I servizi più significativi svolti attualmente dai CAF sono la compilazione dei modelli 730, delle dichiarazioni fiscali di ogni genere, dei modelli RED, dei modelli ISEE, dei modelli ISEU, per concludersi con la trasmissione telematica dei modelli compilati, o precompilati dai contribuenti, attraverso il canale ENTRATEL.
Con tali adempimenti, il CAF, attraverso il suo RAF (Responsabile Assistenza Fiscale) si sostituisce al contribuente nella responsabilità di compilazione e trasmissione telematica.
Da tempo ormai, per ottenere qualsiasi agevolazione fiscale economica e sociale, il contribuente è chiamato a rivolgersi a dette istituzioni ove non preferisca affidare incarico a professionisti che in ogni caso debbono essere anch'essi autorizzati e convenzionati con le varie istituzioni.
I CAF (o i professionisti abilitati) devono verificare la conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni Mod.730 alla documentazione esibita dai contribuenti. Nei Mod.730 elaborati dai CAF (o dai professionisti), quindi, sono correttamente indicati, sulla base della documentazione esibita e delle disposizioni di legge, gli oneri deducibili e le detrazioni d'imposta spettanti, le ritenute operate, nonché gli importi dovuti a titolo di saldo o di acconto oppure gli acconti spettanti. Nella selezione delle dichiarazioni da sottoporre a controllo formale, l'Amministrazione Finanaziaria utilizza appositi criteri, diversificati rispetto a quelli utilizzati per la selezione delle dichiarazioni elaborate direttamente dal sostituto d'imposta per le quali non è stato rilasciato il visto di conformità.[1]
A volte è anche detto CAAF: Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale.


Per maggiori informazioni o per avere un preventivo contatta l'amministrazione

 


Copyright © 2011 Studio Bini PIVA 02295890129 - Foto by Fotosangalli.com